tecniche d'indagine

Termografia passiva

La termografia passiva è caratterizzata dall'analisi dei particolari sulla base della loro condizione termica e di emissività. È la tecnica che permette di rilevare l'energia emessa senza fornire nessuna sollecitazione termica, che viene rilevata nelle condizioni stazionarie di esercizio.


Termografia attiva

La termografia attiva consiste nell'applicazione di un'alterazione termica indotta, con lo scopo di verificare il comportamento termico del particolare in funzione del tempo.

Indagine qualitativa – senza misurazione dell’area della superficie affetta da anomalie.
Indagine quantitativa – con misurazione dell’area della superficie affetta da anomalie, in rapporto alla superficie totale.